Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Pubblicità

 

Rollo May, Philip Bromberg e Robert Stolorow: un'interpretazione esistenzialista. Il Sè frammentato e la dissociazione intesa come divisione soggetto/oggetto e come rottura temporale.

trauma dissociazione psicologia esistenzialeSecondo Rollo May (1986), ciò che rende la psicoterapia esistenziale diversa dalle altre scuole è il cercare di comprendere l'esperienza sottostante dell'individuo piuttosto che i meccanismi del suo stato mentale.

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a relazionare su di esso. Gli avvocati delle parti possono, a loro volta, nominare degli esperti di parte (CTP - consulente tecnico di parte) che contribuiscano ad una migliore comprensione della discussione collaborando con il CTU.

psicologo consulente tecnico di parteSpesso si crede che l’esito di una consulenza tecnica di parte rappresenti solo allegazione difensiva e invece, qualora contenga osservazioni attendibili e precise, può assumere notevole rilevanza rispetto all’esito della causa.

La psicoterapia di gruppo aiuta l'utente a comprendere che non si è soli, ad offrire feedback sul modo in cui ci si presenta e in particolare ad affrontare i timori legati al connettersi con gli altri.

psicoterapia di gruppo psicoanaliticaSigmund Freud scrisse una volta che la psicoanalisi è “nella sua essenza una cura d'amore”.

Con il trascorrere degli anni si è scoperto che questa cura d'amore è anche una cura per i problemi di amore.

In tal senso, la terapia psicoanalitica può spostare e alleggerire i blocchi che impediscono di amare o di essere amati.

Ciò che molte persone non sanno è che la terapia di gruppo psicoanalitica può fornire ulteriori benefici alle persone che lottano per creare o mantenere connessioni con gli altri.

Poichè il tratto di psicopatia è caratterizzato da impulsività e ricerca di comportamenti antisociali, è possibile che il creare una “mira al bersaglio” online sia un motivo centrale per il troll, il quale si diverte ad infliggere una sorta di crudeltà online.

troll psicopatiaDivenire il bersaglio di commenti dannosi su Facebook ormai è all'ordine del giorno.

Nonostante si possa tentare di fare tutto il possibile per tenere sotto controllo tale situazione, come mantenere le impostazioni della privacy o eliminare persone dagli “amici”, tuttavia, un nuovo amico di Facebook, amico di un cugino o altro, può iniziare a commentare negativamente o in modo offensivo un qualunque post o foto si possa pubblicare.

L'interruzione prematura del trattamento in psicoterapia rappresenta un problema pervasivo nella pratica psicoterapeutica e i servizi i salute mentale sono particolarmente vulnerabili ad un aumento dei tassi annessi a questo problema.

interruzione in psicoterapiaRecentemente, gli psicologi e ricercatori Connor e Callahan, hanno esplorato quanto e come le aspettative generali dei terapeuti per i risultati della psicoterapia sono in linea con i risultati riportati in letteratura.

Per indagare tale ipotesi, hanno reclutato, in una clinica di formazione universitaria, un campione di psicoterapeuti apprendisti.

Il disturbo bipolare è un disordine caratterizzato da spostamenti insoliti nell'umore, nell'energia, nei livelli di attività e nella capacità di svolgere compiti quotidiani.

disturbo bipolare sintomi trattamentoI sintomi del disturbo bipolare sono abbastanza gravi; oscillano da livelli bassi ad alti, e la sintomatologia può provocare un malfunzionamento delle relazioni, del lavoro, delle prestazioni accademiche fino ad arrivare, nei casi estremi, al suicidio.

Ciò che è importante precisare è che tale disturbo può essere trattato e le persone con questa malattia possono condurre una vita piena e produttiva.

Narcisismo, lacune nel Super-Io, sadismo, egocentrismo, regressione, grandiosità, paranoide, distruttivo, manipolativo, e utilizzo ricorrente di meccanismi proiettivi.

Narcisismo malignoOtto Kernberg, nel trattare la psicopatologia dell’odio e dell’aggressività, introduce in un’area al limite, collocata tra il disturbo narcisistico di personalità e il disturbo antisociale di personalità,  la Sindrome di Narcisismo Maligno.

Il cinema è sempre stato considerato come un sogno ad occhi aperti in cui lo spettatore può far prendere corpo ai propri desideri più reconditi.

rappresentazione filmica del sognoIntroduzione 

Il cinema è sempre stato definito, fin dalle origini, una "fabbrica dei sogni", una macchina che produce artificialmente sogni.

Tuttora tale espressione è ben radicata nel linguaggio comune: il cinema viene visto come il più grande strumento di evasione, in grado di rappresentare e fare prendere corpo ai desideri degli spettatori, anche i più irrealizzabili.

La madre assente, autoritaria, controllante e/o narcisista filtra la visione dei figli attraverso la lente dei propri bisogni e desideri, traducendosi in una “cecità” materna che rende il bambino invisibile.

madre assente figlio invisibileNel suo romanzo “Anna Karenina”, Lev Tolstoj osservò che “le famiglie felici sono tutte uguali; ogni famiglia infelice è infelice a modo suo”.

Quando il legame traumatico tra vittima e aggressore lede il senso di sicurezza e autostima paralizzandoli, il suicidio è percepito come un sollievo ed una soluzione.

legame traumatico suicidioUn fatto sorprendente.. nel processo di scissione del Sè è l'improvviso cambiamento della relazione oggettuale che è diventata intollerabile, nel narcisismo. L'uomo abbandonato da tutti gli dei sfugge completamente alla realtà e crea per Sè un altro mondo in cui lui.. può ottenere tutto ciò che vuole, come non amato, anche tormentato, ora divide da Sè una parte che nella forma di un utile, amorevole, spesso materna compagna commisura con il resto tormentato del Sè, lo cura e decide per lui .. con la saggezza più profonda e l'intelligenza più penetrante. È … un angelo custode (che) vede il bambino sofferente o ucciso dall'esterno, vagare per l'intero universo alla ricerca di aiuto, inventa fantasie per il bambino che non può essere salvato in nessun altro modo … Ma nel momento di un trauma molto forte e ripetuto anche questo angelo custode deve confessare la propria impotenza e le truffe ingannevoli .. e poi non rimane altro che il suicidio ...” Sandor Ferenczi (1949, p.234 - “Notes and Fragments”)

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità