Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In Italia nel 2017 oltre 850 mila individui hanno ricevuto assistenza dai servizi specialistici di salute mentale. Il ‘paziente tipo’ ha più di 45 di età.

depressione in italia le donne sono il doppio degli uominiOltre un utente su due è di sesso femminile mentre la fascia d’età in cui è maggiore la prevalenza di pazienti è quella compresa tra 45 e 54 anni. Anche per le psicopatologie le differenze di genere sono nette: dalla schizofrenia al ritardo mentale sono gli uomini i più colpiti, mentre i disturbi affettivi e depressivi interessano più le donne.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Stanno crescendo gli studi e le esperienze di anziani che chiedono al terapeuta un aiuto per rileggere passaggi critici della propria vita. Dall’amore al rapporto con la solitudine o con i figli. Obiettivo? Stare meglio e continuare ad investire su sé stessi.

dallo psicologo a 70 anni«Si parla tanto di interventi psicologici per gli adulti e per gli adolescenti, ma si parla poco degli anziani. Come se dopo una certa età non valesse neanche la pena di fare un lavoro clinico e bastasse quasi dare un farmaco per limitare i sintomi.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'epigenetica si riferisce allo studio di un fenomeno naturale e al fenomeno stesso. Più nel dettaglio è lo studio dei meccanismi che attivano e disattivano l'espressione dei nostri geni senza alterare la sequenza del DNA.

epigenetica ed ereditarietà del traumaL'epigenetica è anche usata per riferirsi ai cambiamenti nelle espressioni dei nostri geni. Fattori quali età, abitudini nutrizionali, stress psicologico, attività fisica, abitudini lavorative e abuso di sostanze possono innescare cambiamenti nell'espressione genica.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il termine Phubbing è stato creato dalla combinazione delle parole “Phone”, telefono, e “Snubbing”, snobbare. Fa riferimento ad una situazione sociale in cui una persona interagisce con il proprio cellulare o altro dispositivo, piuttosto che interagire con la persona presente.

una nuova forma di esclusione sociale il phubbingQuando ci troviamo all'interno di una relazione, sia essa amicale o intima, e l'altro ci sta ignorando perché impegnato ad interagire con il proprio smartphone, siamo di fronte al cosiddetto “phubbing”.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Secondo la letteratura e gli studi più recenti delle neuroscienze, lo sviluppo precoce del cervello è direttamente influenzato dalle interazioni quotidiane che i bambini hanno con i loro genitori.

l importanza delle cure genitoriali per lo sviluppo precoce del cervelloLa sopravvivenza dei bambini sappiamo dipendere dalla disponibilità dei genitori. Se i bisogni di protezione e accudimento vengono soddisfatti, automaticamente il cervello sperimenta piacere e gioia.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mercoledì 19 giugno al cinema Monviso di Cuneo è stato presentato il lavoro del regista fariglianese Remo Schellino

il documentario dove nove attori raccontano cos è la malattia mentale«Non è importante tanto il fatto che in futuro ci siano o meno manicomi e cliniche chiuse, è importante che noi adesso abbiamo provato che si può fare diversamente, ora sappiamo che c’è un altro modo di affrontare la questione; anche senza la costrizione».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vittorio Lingiardi, professore di Psicologia dinamica alla Sapienza, analizza il lungo filo rosso di infanticidi degli ultimi mesi

bambini uccisi in famiglia così si passa dall angoscia alla violenzaVittorio Lingiardi, psichiatra, professore di Psicologia dinamica alla Sapienza, commenta il susseguirsi di piccoli uccisi in famiglia: già quattro da inizio anno, cinque se la morte della bimba morta a Nocera Inferiore dovesse rivelarsi un omicidio, reato per il quale sono indagati da ieri i genitori.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Abbiamo scritto in precedenza a riguardo del default mode, e di come in generale la mente necessiti di ambienti “dedicati” a fini associativi, per produrre narrazioni e consapevolezza, cose che contribuiscono a innalzare il livello della nostra igiene mentale che, è bene ricordarlo, si nutre di prevedibilità, organizzazione, assenza di paura e narrazioni/storie con funzione di “drive”.

la psicoterapia come laboratorio identitarioIn un mondo pervaso da dati continuamente disponibili, con il rischio perenne di un overflow cognitivo insalubre e foriero di stanchezza “da esaurimento”, abbiamo visto come spazi di “vuoto” possano garantire la presenza di movimenti auto-protettivi della mente, un po’ come avviene al corpo per il riposo notturno.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ci sono decine di tipi diversi di malattie mentali, dai disturbi più diffusi, che colpiscono decine di milioni di persone, come la depressione e l’ansia, a disturbi più rari come la parafilia (ossessione sessuale) e la tricotillomania (il desiderio ossessivo di strappare capelli).

epidemia di malattie mentaliLa “bibbia” delle malattie mentali, il Manuale statistico e diagnostico dei disturbi mentali (la sua quinta versione, il DSM-5, è stata pubblicata nel 2013), le raggruppa in circa venti sottocategorie.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Wilfred Bion è conosciuto per il lavoro derivante dalla sua psicoanalisi di pazienti in stati psicotici, sviluppando e ampliando i concetti di Klein di identificazione proiettiva e le due posizioni, depressiva e schizo-paranoide, in equilibrio dinamico, e introducendo la nozione di Contenitore-Contenuto (♀ ♂), elaborando una teoria del pensiero il cui centro è rappresentato dall'esperienza emotiva.

gli autori della psicologia wilfred bionWilfred Bion è nato a Muttra, nel nord-ovest dell'India, ed è stato educato in Inghilterra presso un collegio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Considerare le emoji e le emoticon come un linguaggio di comunicazione usato sui media digitali richiede un'indagine teorica sull'impatto di questo linguaggio sugli utenti e su come contribuisce alle aree relative alle scienze umane, come la psicologia, la sociologia e la linguistica.

linguaggio e social mediaLa parola “emoji” deriva dalla lingua giapponese: (e ≅ immagine) (mo ≅ scrittura) (ji ≅ personaggio). Le emoji rappresentano la nuova generazione di emoticon sui dispositivi intelligenti che gli utenti includono nelle loro comunicazioni attraverso i social media.

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni