Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le passeggiate all’aperto, specie se nella Natura e di gruppo, sono state trovate migliorare la salute mentale da un nuovo studio su larga scala. Confermati ancora una volta i benefici del camminare che, oltre a quelli fisici, sommano quelli mentali

battere stress e depressione le passeggiateUn nuovo studio su larga scala mostra ancora una volta i vantaggi del camminare o, meglio, del passeggiare.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Rispetto alle difficoltà fisiche, emotive, cognitive ed esistenziali che i pazienti neoplastici affrontano, lo yoga sembra essere un rimedio appropriato che migliora la qualità della vita.

yoga e qualità della vita nei pazienti neoplasticiIl 21 giugno è la Giornata Internazionale dello Yoga, e l’obiettivo del presente evento sarà quello di sensibilizzare i benefici del praticare lo yoga.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Gli effetti della tecnologia sui bambini sono complessi da esplorare, in quanto, se la tecnologia aiuta o danneggia lo sviluppo del pensiero del bambino dipende da quale tecnologia specifica viene utilizzata, come, e con quale frequenza la si utilizza.

bambini lasciati dietro uno schermo pro e controIl pensiero è la capacità di riflettere, motivare e trarre conclusioni basate sulle nostre esperienze, conoscenze ed intuizioni.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un adolescente su sette riferisce di praticare il Sexting, di inviare i cosiddetti “sext”, e uno su quattro li riceve, secondo un recente studio pubblicato nella rivista JAMA Pediatrics e condotto su un campione di 110.000 adolescenti da tutto il mondo.

un adolescente su sette pratica il sextingIl Sexting è un fenomeno noto come la condivisione di immagini e video sessualmente espliciti tramite internet o dispositivi elettronici come gli smartphone.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I dati di uno studio clinico hanno dimostrato che il modo in cui le persone rispondono al trattamento per il disturbo bipolare può essere influenzato dal loro peso e dalla qualità generale della loro dieta, compreso il consumo di una dieta ad alto contenuto di alimenti che si ritiene contribuiscano all’infiammazione generale.

dieta e peso trattamento disturbo bipolareQuesti sono i primi risultati, ma se replicati possono significare che il trattamento di alcuni problemi di salute mentale potrebbe beneficiare di consigli dietetici.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Si parte da Torino. Il 10 la Giornata Mondiale della Salute mentale

una mostra sul sogno di BasagliaA 40 anni dalla Legge Basaglia che ha chiuso i manicomi, e in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale del 10 ottobre, una mostra fotografica racconta che fine hanno fatto i sogni dello psichiatra veneto.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il contributo più noto di Esther Bick alla psicoanalisi riguarda il suo interesse per gli stati mentali infantili precoci, le relazioni tra i bambini e le cure primarie che la portarono ad elaborare concetti clinici che arricchiscono la comprensione psicoanalitica delle ansia e delle difese infantili.

esther bickEsther Bick nacque da una famiglia ebrea ortodossa in Polonia. La sua inusuale intelligenza ed energia le hanno permesso di continuare la sua formazione a Vienna, dove ha studiato con Charlotte Buhler e completato un dottorato.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La Dottoressa Laura Galbusera e la Dottoressa Miriam Kyselo dell'Università di Berlino, hanno recentemente presentato un documento concettuale sull'approccio Finnish Open Dialogue (OD) alla psicoterapia. Il loro nuovo articolo evidenzia i concetti di apertura e autenticità come centrali per l'efficacia terapeutica.

efficacia terapeuticaContrariamente alla psichiatria biologica, l'approccio OD non considera i disturbi psichiatrici come malattie cerebrali, ma considera invece ogni sintomo del disagio psicologico di una persona come una reazione adattiva e significativa ad una specifica situazione o contesto di vita difficile”, scrivono le autrici.

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni