Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

C’è davvero un’epidemia di malattie mentali?

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ci sono decine di tipi diversi di malattie mentali, dai disturbi più diffusi, che colpiscono decine di milioni di persone, come la depressione e l’ansia, a disturbi più rari come la parafilia (ossessione sessuale) e la tricotillomania (il desiderio ossessivo di strappare capelli).

epidemia di malattie mentaliLa “bibbia” delle malattie mentali, il Manuale statistico e diagnostico dei disturbi mentali (la sua quinta versione, il DSM-5, è stata pubblicata nel 2013), le raggruppa in circa venti sottocategorie.

Malattia mentale non significa tristezza, follia o rabbia (anche se può includere queste manifestazioni in alcune delle sue forme) e non è binaria o esclusiva, bensì complessa e universale.

Andrebbe immaginata come uno spettro, un continuum sul quale siamo tutti adagiati. A un’estremità c’è la salute mentale, nella quale tutti stiamo bene, sentendoci realizzati e a nostro agio.

Nella zona centrale, le persone possono essere descritte come intente a sopravvivere, lottare o fare i conti con qualcosa. All’estremità opposta si trovano i vari gradi di disturbo mentale. La maggior parte di noi si muove avanti e indietro lungo questa linea per tutta la vita.

Quanto sono diffuse?

Per prima cosa bisogna sfatare alcuni miti: non c’è un’epidemia mondiale. Le malattie mentali non stanno crescendo in maniera esponenziale. Non sono una malattia del capitalismo occidentale. Secondo, i dati disponibili sono decisamente disomogenei.

Si basano sulla descrizione dei propri stati d’animo fornita dalle persone, che in questi casi non sono mai la fonte migliore per avere informazioni corrette. Ma basandoci sui dati esistenti, le serie temporali (cioè i dati raccolti su periodi di tempo più lunghi) più affidabili, ricavate dall’Istituto per la valutazione e misurazione della salute (Ihme), sembrano mostrare che, nel 2017, poco meno di trecento milioni di persone nel mondo hanno sofferto d’ansia, circa 160 milioni di gravi disturbi depressivi, e altri cento milioni di una forma più leggera di depressione nota come distimia.

Tratto da “Internazionale” - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

Istituto Gestalt Analitica (ex Centro Studi Psicosomatica)

Specializzarsi in Psicoterapia: Istituto Gestalt Analitica (ex Centro Studi Psicosomatica) Orientamento: Gestaltico AnaliticoSede centrale: Via Padre Semeria, 33 – 00154 ROMAContatti: Tel. 06 39745458Cell. 346 6885073Fax: 06 39760351Riconoscimento: Decreto del MIUR...

leggi tutto...

Istituto di Psicoterapia Sistemica Integrata - IDIPSI

 Specializzarsi in Psicoterapia: Istituto di Psicoterapia Sistemica Integrata - IDIPSI Orientamento: Psicoterapia SISTEMICA INTEGRATASede centrale: strada Vallazza, 6 43126 PARMA Altre Sedi: Viale Santa Panagia, 141/a 96100 SIRACUSAContatti:  Parma 0521 673144...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

Tags: scuole di psicoterapia, epidemia di malattie mentali

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni