Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

Come essere felici secondo le neuroscienze

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Qual è la chiave per una vita felice? Quando rivolgiamo questa domanda ad una persona quasi sempre la risposta è indirizzata verso un contenuto specifico che si sente il bisogno di avere.

come essere felici secondo le neuroscienzeSiamo tutti motivati da qualcosa che desideriamo, e desideriamo avere le cose più diverse: chi la fama, chi un traguardo lavorativo, chi i soldi, chi un oggetto particolare, che sia un’auto, un vestito, un giocattolo.

Qualsiasi sia il contenuto, riuscire ad ottenerlo ci motiva, perché sentiamo che averlo ci farà felici.

Uno studio condotto dall’Università di Harvard suggerisce però che a fare felice una persona, e a contribuire ad un invecchiamento sano, non sono i soldi o il successo, ma la forza e la qualità delle relazioni interpersonali.

Robert Waldinger, psichiatra al Massachusetts General Hospital e professore alla Harvard Medical School, è il direttore dell’Harvard Study of Adult Development.

In realtà Waldinger è il direttore attuale della ricerca, per l’esattezza il quarto, perché lo studio in questione è iniziato nel 1938, e ha esaminato – e tuttora esamina – le vite di oltre settecento americani.

Un obiettivo ambizioso

Questa enorme ricerca è nata con lo scopo di raccogliere più dati possibili sugli aspetti principali della vita delle persone, per individuare delle correlazioni tra i dati raccolti.

Gli oltre settecento soggetti che hanno inizialmente partecipato a questo esperimento, tutti di sesso maschile, provenivano da due popolazioni:

  • studenti di Harvard, individui della classe benestante americana

  • uomini dei quartieri più poveri di Boston, senza precedenti penali.

I dati di ciascun soggetto sperimentale sono stati raccolti attraverso interviste annuali o biennali, a volte anche con colloqui e filmati della quotidianità della loro vita.

 

Tratto da “Focus” - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

Istituto Skinner - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva-compor…

Specializzarsi in Psicoterapia: Istituto Skinner- Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva-comportamentale Orientamento: Cognitivo-comportamentaleSede ROMA: Via Nazionale 163Sede NAPOLI: Via Salvator Rosa 299Contatti: Tel. 06/4828136 - 06/4828171Riconoscimento: Decreto Ministeriale del 9 settembre...

leggi tutto...

Istituto Gestalt Analitica (ex Centro Studi Psicosomatica)

Specializzarsi in Psicoterapia: Istituto Gestalt Analitica (ex Centro Studi Psicosomatica) Orientamento: Gestaltico AnaliticoSede centrale: Via Padre Semeria, 33 – 00154 ROMAContatti: Tel. 06 39745458Cell. 346 6885073Fax: 06 39760351Riconoscimento: Decreto del MIUR...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

Tags: scuole di psicoterapia, neuroscienze, come essere felici

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni