Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

Dai manicomi alle famiglie adottive per il paziente psichiatrico: così è cambiata la gestione dei malati

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

40 anni fa veniva promulgata la legge Basaglia. Oggi chi è affetto da disturbi mentali viene assistito da strutture collegate fra loro oppure dalle famiglie di origine. Il progetto IESA

dai manicomi alle famiglie adottiveIn questi giorni vicini alla data del 10 ottobre, Giornata Mondiale della Salute Mentale, a 40 anni dalla promulgazione della legge 180, che avrebbe smontato l’idea del manicomio come istituzione totale e consegnato Franco Basaglia alla memoria dei posteri come il «liberatore» dei pazienti psichiatrici in Italia, può essere utile provare a capire in che modo la legge 180 riorganizzò la psichiatria territoriale, cosa resta e cosa è stato realmente superato del manicomio. 

CHE COSA SI INTENDE PER LEGGE 180  

La legge 180 promosse lo smantellamento dell’ospedale psichiatrico come istituzione unica in favore, in primo luogo, di una progressiva frammentazione dei servizi psichiatrici sui territorio, regolamentati, regione per regione, da norme e consuetudini simili fra loro, seppur con alcune diversità contestuali. 

I servizi attuali sono reti di strutture tra di loro, in teoria, collegate, i cui nodi nevralgici sono i dipartimenti di salute mentale che decidono per il piano di cura da impostare con il singolo utente. 

La rete di servizi attuale è la riformulazione territoriale e frammentata, dei servizi di salute mentale che prima della legge 180 erano catalizzati e isolati. 

 

Tratto da “La Stampa” - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

SIPRe - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi …

 Specializzarsi in Psicoterapia: SIPRe - Scuola di Specializzazione in psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione” Orientamento: PsicoanaliticoSede legale: Via Appia Nuova, 96 - 00183 ROMAAltre sedi: Via Carlo Botta, 25 - 20135...

leggi tutto...

ASCCO - Accademia di Scienze Comportamentali e Cognitive

Orientamento: Cognitivo-comportamentaleSede legale: P.le Ravenet 5, ParmaSede didattica: P.le Ravenet 5, ParmaAltre Sedi: Non presentiContatti: tel 0521-037348, Cell. 334-6609665Riconoscimento: Decreto MIUR del 27-10-03

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

 

Tags: scuole di psicoterapia, famiglie adottive, manicomi.

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni