Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

Gen Z, generazione sotto stress

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

È assolutamente comprensibile, visto il periodo in cui viviamo. Ma che la gran parte di loro (ben il 55% degli intervistati) dichiari di non godere di una “buona salute mentale”, non può non destare preoccupazione.

gen z generazione sotto stressStiamo parlando della “Generazione Z”, la più giovane, quella degli odierni under 22, nati dal 1996 in poi, che sembrano subire più dei Millennials e delle coorti che li hanno preceduti gli effetti nefasti delle condizioni sociali, economiche e politiche attuali.

I dati che emergono dall’ultimo rapporto dell’American Psychological Association (APA), “Stress in America”, parlano chiaro.

Solo il 45% dei “Gen Z” a stelle e strisce si sentono in forma per quanto riguarda le proprie condizioni psichiche, brillando in negativo rispetto a Millennials (56%), Gen X (51%), Baby Boomers (70%) e adulti più anziani (74 per cento).

Tanto è vero che più di uno su tre (37%) ha dichiarato di essersi rivolto a uno psicoterapeuta o a un professionista della salute mentale, rispetto al 35% dei Millennials, al 26% dei Gen X, al 22% dei Baby Boomers e al 15% della popolazione più adulta.

E ben 9 su 10 (91%) ammette di avere sofferto di almeno un “sintomo fisico o emotivo dovuto allo stress”, come sentirsi depresso e triste (58%) o privo di interessi, motivazioni ed energia (55% di loro).

Ma che cosa angoscia i ragazzi della Generazione Z?

Secondo l’indagine, gli omicidi di massa (lo sostiene il 75% di loro, rispetto al 62% del resto della popolazione più adulta), l’aumento del tasso di suicidi (62% vs 44%), il cambiamento climatico e il surriscaldamento globale (58% vs 51%), la separazione e la deportazione degli immigrati e delle famiglie dei migranti (57% vs 45%), la diffusione ampia di molestie e aggressioni a sfondo sessuale (53% vs 39 per cento), che rappresentano oggi la gran parte dell’informazione che gira sui media americani.

Tratto da “BrainFactor” - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

Scuola di Psicoterapia Cognitiva Santagostino

Specializzarsi in psicoterapia - Scuola di Psicoterapia Cognitiva Santagostino Orientamento: Cognitivo-comportamentaleSede legale:  Via Panfilo Castaldi 6 - MilanoSede didattica: Via Panfilo Castaldi 6 -MilanoE-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Direttore: Michele Cucchi Riconoscimento Riconosciuta con Decreto del 10Luglio 2019...

leggi tutto...

Istituto di Gestalt Therapy Kairòs - GTK

 Specializzarsi in Psicoterapia: GTK - Istituto di Gestalt Therapy Kairòs Orientamento: Psicoterapia della GESTALT Sede centrale: via Virgilio, 10 - 97100 RAGUSAAltre Sedi: via Catania, 1 - 00161 ROMAvia Lazzari, 10...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

Tags: scuole di psicoterapia, Gen Z, generazione sotto stress, Millennials

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni