Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

L’estratto di cannabis aiuta a ripristinare la funzione cerebrale nella psicosi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una ricerca del King’s College di Londra ha scoperto che una singola dose di estratto di cannabis, il cannabidiolo, può aiutare a ridurre le anomalie della funzionalità cerebrale osservate nelle persone con psicosi.

estratto di cannabis funzione cerebrale nella psicosiI risultati del un nuovo studio finanziato da MRC, pubblicato su JAMA Psychiatry, forniscono le prime prove di come il cannabidiolo agisce nel cervello per ridurre i sintomi psicotici.

Il cannabidiolo, noto anche come CBD, è un composto non intossicante che si trova nella cannabis.

Una forma purificata di cannabidiolo è stata recentemente autorizzata negli Stati Uniti come trattamento per le epilessie rare nell’infanzia e uno studio del King’s College di Londra del 2017 ha dimostrato che il cannabidiolo ha proprietà antipsicotiche.

Tuttavia, esattamente come il cannabidiolo può funzionare nel cervello per alleviare la psicosi è rimasto un mistero.

“Il cardine del trattamento attuale per le persone con psicosi sono farmaci che sono stati scoperti negli anni ’50 e sfortunatamente non funzionano per tutti”, afferma il Dott. Sagnik Bhattacharyya, dell’Istituto di Psichiatria, Psicologia e Neuroscienze (IoPPN).

“I nostri risultati hanno iniziato a svelare i meccanismi cerebrali di un nuovo farmaco che funziona in modo completamente diverso dai tradizionali anti-psicotici“.

I ricercatori hanno studiato un gruppo di 33 giovani a cui non era stata ancora diagnosticata la psicosi, ma che stavano vivendo sintomi psicotici angoscianti, insieme a 19 controlli sani. Una singola dose di cannabidiolo è stata somministrata a 16 partecipanti, mentre gli altri 17 hanno ricevuto un placebo.

Tutti i partecipanti sono stati sottoposti a MRI mentre eseguivano un compito di memoria che coinvolge tre regioni del cervello note per essere coinvolte nella psicosi.

 

Tratto da “Medi Magazine” - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

Istituto di Gestalt Therapy Kairòs - GTK

 Specializzarsi in Psicoterapia: GTK - Istituto di Gestalt Therapy Kairòs Orientamento: Psicoterapia della GESTALT Sede centrale: via Virgilio, 10 - 97100 RAGUSAAltre Sedi: via Catania, 1 - 00161 ROMAvia Lazzari, 10...

leggi tutto...

Scuola Italiana di Psicoterapia per le Tecniche Immaginative di Analisi e Rist…

Specializzarsi in Psicoterapia: Scuola Italiana di Psicoterapia per le Tecniche Immaginative di Analisi e Ristrutturazione del Profondo Orientamento: Psicodinamico – Tecniche ImmaginativeSede centrale: Via A. Aleardi, 23 – 31100 TREVISOContatti: cell...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

 

Tags: scuole di psicoterapia, estratto di cannabis, funzione cerebrale nella psicosi, King's College di Londra

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni