Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

La psicoterapia di gruppo psicoanalitica

La psicoterapia di gruppo aiuta l'utente a comprendere che non si è soli, ad offrire feedback sul modo in cui ci si presenta e in particolare ad affrontare i timori legati al connettersi con gli altri.

psicoterapia di gruppo psicoanaliticaSigmund Freud scrisse una volta che la psicoanalisi è “nella sua essenza una cura d'amore”.

Con il trascorrere degli anni si è scoperto che questa cura d'amore è anche una cura per i problemi di amore.

In tal senso, la terapia psicoanalitica può spostare e alleggerire i blocchi che impediscono di amare o di essere amati.

Ciò che molte persone non sanno è che la terapia di gruppo psicoanalitica può fornire ulteriori benefici alle persone che lottano per creare o mantenere connessioni con gli altri.

Entrando in qualunque libreria si notano spesso scaffali apparentemente infiniti di libri di “auto-aiuto” dedicati a migliorare la vita amorosa e relazionale.

Mentre il consiglio contenuto è vario e spesso contraddittorio, una cosa che questi libri hanno in comune è ciò che i lettori desiderano, ossia migliori relazioni e strumenti utili per poterle strutturare.

Tuttavia, come molti di noi sanno: non è così facile!
Le prime esperienze di vita modellano le nostre relazioni adulte

La psicoanalisi ci aiuta a comprendere meglio noi stessi, in particolare per quanto riguarda il ruolo che le prime relazioni giocano nel plasmare le relazioni degli adulti.

Ci aiuta a comprendere perchè così tanti di noi sono attratti da relazioni insoddisfacenti e, al contempo, lontani da quelle che potrebbero farci sentire meglio.

Lo psicoanalista, W.R. Fairbairn, ha dimostrato come i bambini apprendono ad impegnarsi e connettersi con le altre persone in base alle modalità con cui sono stati assistiti e curati dai loro genitori.

In una situazione familiare abbastanza positiva, si apprendono modalità positive di relazione.

Quando invece si cresce in famiglie segnate da traumi, si è spesso feriti e confusi e si manifestano difficoltà nelle future relazioni amorose adulte.
La relazione terapeutica

I terapeuti possono aiutare l'utente a scoprire alcune delle origini delle nostre delusioni romantiche.

Sfortunatamente, una cosa è sapere perchè siamo attratti dalle persone “sbagliate”, ma un'altra cosa è cambiare.

La ricerca mostra che è la qualità della relazione tra terapeuta e utente, piuttosto che il tipo di intervento, che si pone come motore del cambiamento.

Un terapeuta aiuta ad esplorare i nostri sentimenti e identificare i modi di essere che possono meglio calzarci addosso.

Questa è una relazione intima in sé e per sé! Al suo meglio, la terapia è un'esperienza potente e trasformativa, in quanto affonda le sue radici nella cosiddetta cura “per amore”.

Nella terapia di gruppo, si potrebbe dire che l'amore offerto è esponenziale.

Ogni partecipante ha il vantaggio di sviluppare relazioni sane con più persone contemporaneamente.
Come funzione la terapia di gruppo?

La psicoterapia di gruppo rappresenta un'opportunità unica per esplorare le difficoltà relazionali sotto la guida di un terapeuta e insieme ad altre persone che affrontano lotte simili.

Discutere apertamente delle questioni relazionali può diminuire i sentimenti di isolamento e di odio verso se stessi.

I gruppi di psicoterapia possono spesso aiutare l'utente a comprendere che non si è soli, offrire feedback sul modo in cui ci si presenta e in particolare affrontare i timori legati al connettersi con gli altri.
Un esempio di esperienza di terapia di gruppo positiva

George è un uomo di 36 anni che entrava ed usciva da molti rapporti di breve durata – sei mesi circa - fin quando non decise di intraprendere una terapia individuale per affrontare una vita di solitudine.

Socievole, spiritoso e popolare, George non aveva problemi sociali, aveva infatti molti amici, tuttavia, tutte le sue relazioni sentimentali si rivelavano insoddisfacenti.

Durante la terapia, la Dottoressa Naomi Snider, Vice Presidenti del WAWI Interpersonal Relationship Group, iniziò ad esplorare come, da bambino, i genitori di George si relazionavano con lui.

In qualche modo George li descrisse come negligenti e punitivi quando mostrava segni di vulnerabilità.

Lentamente, iniziò a comprendere come ciò aveva influenzato la scelta delle sue partner, e la sua tendenza ad assumere il ruolo di caregiver invulnerabile.

George divenne sempre più aperto in seduta, ma lottò per portare questa onestà emotiva nelle sue altre relazioni.

Pubblicità

Come ha spiegato George, “posso dirle quando sono arrabbiato perchè lei è allenata ad ascoltare, ma nessuno dei miei amici vuole ascoltarmi quando mi lamento di qualcosa. Quale donna vuole un uomo che 'indossa' i suoi sentimenti?”

George decise così di iniziare una psicoterapia di gruppo.

L'osservazione di altri membri del gruppo, il confronto sulle proprie sfide ed il dolore si rivelarono un'esperienza profondamente salutare, aiutando a cancellare la vergogna che provava quando la sua vulnerabilità ed i suoi desideri venivano espressi.

George rimase particolarmente commosso da un membro del gruppo quando raccontò di quelle esperienze in cui criticava involontariamente le ragazze, nel momento in cui queste iniziavano a sviluppare sentimenti più profondi per lui.

Questo provocò in George una risonanza profonda; la sua tendenza a fare lo stesso era infatti venuta fuori.

George iniziò così a riflettere:

“Per quanto volessi connettermi con le donne che frequentavo, ero fuori di testa e le tenevo a distanza. L'ho fatto in modo intelligente e spiritoso, ma lo scherzo era in realtà su di me, perchè ho finito per spingere via ogni donna che iniziava a manifestare qualcosa per me”.

Altri membri iniziarono a notare che George era divertente e utile, ma, allo stesso tempo, non parlava mai di sé stesso in un modo reale.

Il ricevere feedback di questo tipo dal gruppo, spinse George verso una maggiore apertura e onestà.

Il vero cambiamento iniziò in quel momento, e avvenne durante i pochi mesi successivi, quando George subì una perdita traumatica.

Incapace di aprirsi ai suoi amici o alla famiglia per paura di sopraffarli, George si rivolse al gruppo per il supporto.

Le persone hanno spesso paura di entrare in un gruppo di psicoterapia: il pensiero di parlare delle preoccupazioni più personali con “estranei” non sembra attraente.

Ma la lotta per trovare e/o mantenere l'amore può essere uno degli aspetti più dolorosi e solitari dell'essere umano.

La terapia di gruppo potrebbe essere l'esperienza che alla fine aiuta a comprendere e superare gli ostacoli interni alla ricerca dell'amore romantico.

 

A cura della Dottoressa Giorgia Lauro

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

Integral Transpersonal Institute - Scuola di Formazione in Psicoterapia Transp…

Specializzarsi in Psicoterapia: Integral Transpersonal Institute - Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Orientamento: Psicoterapia TranspersonaleSede legale: Via Villapizzone, 26 - 20156 MILANOContatti: Tel: 02 8393306; Fax: 0299980130Riconoscimento: Riconosciuto dal MIUR...

leggi tutto...

Scuola Italiana di Psicoterapia per le Tecniche Immaginative di Analisi e Rist…

Specializzarsi in Psicoterapia: Scuola Italiana di Psicoterapia per le Tecniche Immaginative di Analisi e Ristrutturazione del Profondo Orientamento: Psicodinamico – Tecniche ImmaginativeSede centrale: Via A. Aleardi, 23 – 31100 Treviso (TV)Contatti:...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

Tags: scuole di psicoterapia, psicoterapia, lavoro di gruppo, psicoterapia di gruppo, gruppo

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni