Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

La strana correlazione tra autismo ed età dei genitori

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il tasso di autismo nei bambini nati da padri ultracinquantenni è del 66 per cento maggiore che tra i figli di padri ventenni: lo rivela una nuova analisi dei dati clinici di 5,7 milioni di bambini di quattro paesi, confermando la correlazione tra rischio autismo ed età del padre già emersa in precedenti ricerche. I dati mostrano anche un aumento del rischio se la madre ha più di 40 anni o è adolescente, e se tra i due genitori c'è una forte differenza di età.

autismo età dei genitoriLa probabilità di avere un figlio autistico aumenta quando i genitori sono relativamente anziani al momento del concepimento: il rischio più consistente riguarda i padri ultracinquantenni, ma rimane comunque significativo per padri e madri di più di 40 anni, per le coppie in cui il padre è più vecchio della madre di una decina d'anni e, in controtendenza, per le madri adolescenti.

E' quanto emerge da un ampio studio epidemiologico pubblicato sulla rivista “Molecular Psychiatry” da Michael Rosanoff, direttore dell'associazione di pazienti Autism Speaks, e colleghi.

Alcune ricerche avevano già evidenziato una correlazione statisticamente significativa tra l'età avanzata dei genitori e il rischio di autismo nei figli, ma molti aspetti di questo legame non erano stati chiariti.

Per esempio, alcuni studi avevano trovato un incremento del rischio con l'età avanzata del padre ma non della madre.

Rosanoff e colleghi hanno analizzato i dati dell'International Collaboration for Autism Registry Epidemiology (iCARE) relativi a oltre 5,7 milioni di bambini di Danimarca, Svezia, Israele, Norvegia e Australia occidentale, 30.000 dei quali affetti da autismo.

I bambini, tutti nati tra il 1985 e il 2004, sono stati seguiti dai ricercatori fino al 2009.

 

Tratto da Le Scienze – Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

ASCCO - Accademia di Scienze Comportamentali e Cognitive

Orientamento: Cognitivo-comportamentaleSede legale: P.le Ravenet 5, ParmaSede didattica: P.le Ravenet 5, ParmaAltre Sedi: Non presentiContatti: tel 0521-037348, Cell. 334-6609665Riconoscimento: Decreto MIUR del 27-10-03

leggi tutto...

SPC – Scuola di Psicoterapia Cognitiva

Specializzarsi in Psicoterapia: SPC – Scuola di Psicoterapia Cognitiva Orientamento: Psicoterapia Cognitivo - ComportamentaleSedi: ANCONA Via Piave, 14 – 60125GROSSETO Via G. Lanza, 26 – 58100; NAPOLI Via Antonio Cinque, 93/95 –...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

 

Tags: scuole di psicoterapia, famiglia, autismo, età dei genitori

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni