Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

Sinergie tra avvocato e psicologo consulente tecnico di parte

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a relazionare su di esso. Gli avvocati delle parti possono, a loro volta, nominare degli esperti di parte (CTP - consulente tecnico di parte) che contribuiscano ad una migliore comprensione della discussione collaborando con il CTU.

psicologo consulente tecnico di parteSpesso si crede che l’esito di una consulenza tecnica di parte rappresenti solo allegazione difensiva e invece, qualora contenga osservazioni attendibili e precise, può assumere notevole rilevanza rispetto all’esito della causa.

Giurisprudenza, infatti, afferma che “quando i rilievi contenuti nella CTP siano precisi e circostanziali, tali da portare a conclusioni diverse da quelle contenute nella CTU ed adottate in sentenza, ove il giudice trascuri di esaminarle analiticamente ricorre il vizio di insufficiente motivazione su un punto decisivo della controversia” (Cass. 10.01.1995, nr. 245).

Il contraddittorio tecnico-scientifico è per le parti, in sede istruttoria e in dialettica con il perito o consulente d’ufficio, partecipazione effettiva e concreta alla formazione della prova scientifica mediante i propri consulenti di parte.

Pertanto, il contributo della consulenza tecnica di parte, non rappresenta soltanto un supporto alla tesi difensiva o accusatoria, ma assume valenza cognitivo funzionale, imprescindibile alla ricostruzione della fattispecie concreta oggetto del processo.

La realizzazione del principio iudex peritus peritorum necessita, dunque, di un consulente tecnico di parte professionalmente capace e preparato al fine di garantire un valido contributo alla esplicazione del principio del contraddittorio (uno dei principi costituzionali fondamentali) e alla formazione del convincimento tecnico del giudice perché, come insegna la dottrina processualistica, “le conclusioni del consulente tecnico d’ufficio sono seguite dal giudice non per obbligo giuridico, ma solo se il giudice le ritiene convincenti. Se al giudice si portano argomenti sufficienti per convincerlo dell’erroneità delle conclusioni del c.t.u., il giudice non solo può, ma deve disattendere le risultanze del consulente tecnico che egli ha nominato”.

Su tali premesse s'innestano ulteriori considerazioni circa le opportunità lavorative del professionista che intende sviluppare anche l'ambito giuridico. Oltre al consulente tecnico di parte, infatti, nel più ampio prisma del contesto sinergico, l’esperto clinico forense può offrire attività di ausilio come supporto all'avvocato, mettendo a disposizione la propria conoscenza scientifica.

In particolare, attraverso una partecipazione meno formale (cioè senza la nomina in qualità di CTP), può redigere considerazioni tecnico-scientifiche per pervenire, nell’interesse del minore, alla nomina di un Consulente Tecnico di Ufficio che possa operare una valutazione, nel rispetto del diritto di contradditorio per entrambi i genitori, relativa alle competenze genitoriali, a una idonea collocazione del minore e al regime di affidamento nel contesto civile. Non è raro, infatti, che l’astio provato nei riguardi dell’ex coniuge si riverberi negativamente sul rapporto genitore-figlio, attraverso l’attivazione di atteggiamenti che di fatto creano pregiudizio al minore, minando le basi di una crescita e sviluppo che dovrebbero essere equilibrati e sereni.

Tramite la L. 54/2006 ogni genitore può in qualsiasi momento sollevare dubbi rispetto all’affido condiviso quando esistano dei presupposti in contrasto con l’interesse del minore e attraverso la tutela del proprio legale può affidarsi all’esperto clinico forense per la stesura di un’istanza indirizzata al giudice, che permetta di ottenere una CTU per valutare le rispettive competenze genitoriali.

Oppure, sempre in situazione extraperitale, può redigere una relazione specialistica nell’interesse di una persona, col fine di esaminarne le condizioni psichiche e valutare la presenza di esiti di natura psicopatologica correlabili a un evento patito (danno biologico di tipo psichico).

 

Tratto da Psiconline.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

ECOPSYS - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia

 Specializzarsi in Psicoterapia: ECOPSYS - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia Orientamento: Sistemico Relazionale della Famiglia e della coppiaSede centrale: Via Verdi, 18 - 80132 NAPOLIAltre Sedi: Viale dei Bersaglieri...

leggi tutto...

Istituto Skinner - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva-compor…

Specializzarsi in Psicoterapia: Istituto Skinner- Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva-comportamentale Orientamento: Cognitivo-comportamentaleSede ROMA: Via Nazionale 163Sede NAPOLI: Via Salvator Rosa 299Contatti: Tel. 06/4828136 - 06/4828171Riconoscimento: Decreto Ministeriale del 9 settembre...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni