Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Segui Scuole di Psicoterapia sui Social Network       

Pubblicità

 

Una lettura della personalità attraverso la Schema Theory

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La Schema Theory è stata sviluppata dallo psicologo Jeffrey Young e viene considerato un approccio integrativo alla comprensione e studio della personalità.

una lettura della personalità tramite la schema theoryIn questa teoria, l'autore ha cercato di coniugare diverse teorie psicologiche: ha una derivazione principalmente cognitiva-comportamentale, ma include anche elementi della teoria dell'attaccamento e della teoria delle relazioni oggettuali.

A differenza della teoria cognitiva-comportamentale convenzionale, la teoria degli schemi tiene conto delle origini del pensiero distorto nell'infanzia.

La terapia associata a questa teoria, la “Schema Therapy”, impiega non solo le tecniche cognitive tradizionali, ma pone una forte enfasi sulle tecniche esperienziali-emozionali per correggere le strutture alterate della personalità.

La Schema Therapy è recentemente emersa come trattamento efficace per il disturbo borderline della personalità.

In questa teoria, gli schemi sono considerati una struttura organizzativa della mente e rappresentano pattern di esperienze interne. Ciò include ricordi, credenze, emozioni e pensieri.

Gli schemi disadattivi si formano quando i bisogni fondamentali di un bambino non sono soddisfatti.

Questi bisogni fondamentali possono includere aspetti come: sicurezza, cura, accettazione, rispetto, autonomia, guida, direzione, amore, attenzione, approvazione, espressione di sé, gioia, piacere e rilassamento.

Young sostiene che un problema centrale per le persone con disturbi di personalità è che questi bisogni primari non sono stati soddisfatti durante l'infanzia.

Queste esigenze non soddisfatte portano allo sviluppo di “schemi precoci disadattivi” che l'autore definisce come temi di relazione ampi e pervasivi.

Si sviluppano durante l'infanzia e vengono ulteriormente elaborati nel corso della vita. Sono disfunzionali in misura significativa. Ciò significa fondamentalmente che le persone con disturbi di personalità hanno schemi che li porta ad avere molti problemi con le altre persone e con i loro sentimenti su sè stessi.

 

Tratto da “Psicologi-Italiani” - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

Il Ruolo Terapeutico di Genova - Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica

Specializzarsi in Psicoterapia: Il Ruolo Terapeutico di Genova - Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica Orientamento: PsicodinamicoSede centrale: Via XX settembre 32/5 – 16121 GENOVAContatti: Tel. e Fax. 010 4074044; Cell. Dott.ssa Rita...

leggi tutto...

ECOPSYS - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia

 Specializzarsi in Psicoterapia: ECOPSYS - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia Orientamento: Sistemico Relazionale della Famiglia e della coppiaSede centrale: Via Verdi, 18 - 80132 NAPOLIAltre Sedi: Viale dei Bersaglieri...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

Tags: scuole di psicoterapia, personalità, schema theory

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni