Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

L'elenco online di tutte le Scuole di Psicoterapia italiane

Pubblicità

 

Corporeo Analitico Reichiano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

william reichIl paradigma analitico terapeutico reichiano nacque quando per Wilhelm Reich, uno dei più brillanti allievi di Freud, divenne sempre più chiaro che rendere conscio l’inconscio, eliminando le resistenze erette al rimosso, non era sufficiente a realizzare la guarigione.

Reich aveva notato che un gruppo particolare di resistenze non si distingueva per il contenuto, ma per il modo specifico di agire e di reagire dell’analizzato: si trattava delle resistenze caratteriali.

Queste dimensioni lo indussero all’elaborazione dell’Analisi del Carattere (Reich 1933) che gli consentì l’isolamento dei tratti caratteriali specifici delle persone. Con questo strumento sollecitava nella persona un continuo confronto con i propri tratti finché non arrivava a riconoscerne il valore sintomatico. Ancora oggi, se questi tratti sono presenti in grado eccessivo o in difetto nella personalità complesiva, determinano un modo d’essere del comportamento in tendenziale sintonia con l’eccesso o il difetto, a scapito di una modulazione “normale”.

Il Carattere, etimologicamente “segno inciso”, è un modo di essere specifico della persona. Esprime la storia delle sue relazioni, ha una stratificazione temporale ed una sua sostenibilità relazionale ed è anche l’insieme strutturato delle difese dell’Io.

Questo passaggio dal sintomo al tratto del carattere, è un passaggio evolutivo che introduce ulteriormente alla posizione sistemica. Inoltre, il carattere esprime anche una funzione sessuo-economica in quanto è la rappresentazione corporea del: “… modo in cui la libido viene organizzata nelle varie fasi della sua evoluzione nell’organismo”.

Il carattere visto come sistema organismico e  l’idea della sessuoeconomia, introducono al versante della corporeità e ai suoi molteplici linguaggi nel/del setting.

È su questo impianto clinico che nasce l’integrazione dell’Analisi del Carattere con la Vegetoterapia Carattero-Analitica: èun metodo che, informandosi al sistemo nervoso vegetativo, al sistema muscolare, al sistema neuroendocrino e alla pulsazione energetica, interroga il corpo nei suoi significati/nti energetici e psichici. Il metodo ha assunto la forma di acting progressivo-specifici che ripercorrono l’esperienza dello sviluppo psicoaffettivo riproponendo movimenti ontogenetici delle fasi evolutive.

Il linguaggio del corpo è l’elemento più significativo nell’Analisi Reichiana anche quando si occupa dei tanti altri elementi (dai sogni ai lapsus, dai simboli alle metafore, dalla vita fantasmatica alle fantasie liberatorie, ecc) che caratterizzano la comunicazione e la relazione: è il “come” complessivo del paziente nel setting che esprime i segni che sono stati incisi dalle relazioni, nel corso della crescita, ai vari livelli corporei e nei rispettivi tratti del carattere. La Vegetoterapia Carattero-Analitica scandisce le fasi dell’analisi nelle sue varie tappe, favorendo insight energetico-emozionali, dove il comprendere-sapere emerge dal sentire.

La sua sistematizzazione puntuale fu completata da Ola Raknes e da Federico Navarro, neuropsichiatra e fondatore della terapia reichiana in Italia (1974).

L’Analisi del Carattere della Relazione costituisce il terzo sviluppo del paradigma (Ferri-SIAR 1992), ovvero una definizione altamente specifica della relazione analitico terapeutica e del setting in cui essa si muove. E’ definita dalla posizione e dal come dell’analista per un controtransfert di tratto caratteriale funzionale al disturbo da curare e\o allo specifico assetto di personalità che lo esprime. E’ un progetto mirato alla persona e sono gli indicatori controtransferali che ci permettono di sapere dove si trova l’altro, dove si trova l’analista e a quale stadio evolutivo si trova la relazione. In questa accezione di controtransfert è presente una dimensione di flessibilità della posizione analitica che permette un contatto empatico e funzionale nella coevoluzione e nella complessità.

Emerge un Setting intesocome Sistema Vivente Complesso (Ferri -SIAR 1999).

Il setting analitico-terapeutico rappresenta un sistema autopoietico, un sistema che nasce dall’incontro fra i tratti caratteriali dell’analista e dell’analizzato e che esprime la possibilità di neghentropia (cfr. Schrödingher 1944).

L’interazione fra più transfert e controtransfert di tratto all’interno della stessa relazione analitico-terapeutica richiama il concetto di accoppiamento strutturale (cfr. Maturana e Varela). Se il setting analitico è un sistema intelligente, ovvero che “legge e apprende”, allora ha una capacità di sviluppo neghentropico intelligente, rinforzato dall’essere uno spazio vitale, operativo, privilegiato, protetto e mirato, il cui scopo fondamentale è di permettere una vitalità maggiore al sé dell’analizzato.

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Scuoledipsicoterapia.it?
Iscriviti alla nostra newsletter per essere in continuo contatto con la psicoterapia!
captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 

 

SIPRe - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi …

 Specializzarsi in Psicoterapia: SIPRe - Scuola di Specializzazione in psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione” Orientamento: PsicoanaliticoSede legale: Via Appia Nuova, 96 - 00183 ROMAAltre sedi: Via Carlo Botta, 25 - 20135...

leggi tutto...

ECOPSYS - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia

 Specializzarsi in Psicoterapia: ECOPSYS - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia Orientamento: Sistemico Relazionale della Famiglia e della coppiaSede centrale: Via Verdi, 18 - 80132 NAPOLIAltre Sedi: Viale dei Bersaglieri...

leggi tutto...


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

Psiconline.it
News, informazioni, notizie,
consulenza psicologica online gratuita,
servizi per il mondo professionale, articoli e tanto altro.
Dal 1999 la psicologia e gli psicologi in rete!

 

logo psicologi italiani

 

logo psiconline



 

 

 

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

0
Condivisioni